Archivi categoria: Attività

STAGIONE INTENSA PER G.M.S.

E’ ora di tirare le somme di quella che è stata per il Gruppo Micologico Sacilese una stagione molto impegnativa ed intensa.

Ma andiamo con ordine…

Il 13/14- 20/21 settembre si è svolta la consueta Mostra dei Funghi e dell’Ambiente organizzata in collaborazione con la Pro Loco di Budoia ed il nostro gruppo, come ogni anno ne è stato il protagonista per l’allestimento e la determinazione. Anche se, all’apparenza, il periodo con le sue condizioni atmosferiche sfavorevoli, non sembrava volesse venire in nostro aiuto, centinaia di funghi sono stati portati dai nostri abilissimi ed attenti raccoglitori così che abbiamo potuto riempire le tavole con le più disparate specie fungine. Nella prima settimana sono state esposte 476 specie, nella seconda 504….come si dice…abbiamo fatto il botto! Un grazie incommensurabile si deve al nostro Presidente, senza la cui nota capacità determinativa certi traguardi sarebbero stati irraggiungibili. Grande successo hanno avuto anche le due diverse ambientazioni, di conifera e di latifoglia, che sono state allestite all’entrata della mostra…è stato un piccolo passo verso l’innovazione, con nuove idee che cercheremo di attuare per il futuro per stupirvi ogni volta di più. Un grazie anche ai nostri soci che hanno impegnato il loro tempo per rimanere a disposizione dei visitatori e delle loro domande…un grazie a tutti! Il clima durante le giornate di determinazione è stato piacevole, disteso ed amicale: tra una fetta di buon salame, un bicchiere di vino ed una fettina di dolce anche se il lavoro è stato tanto è bastata una risata ed una battuta per alleggerire il tutto…! …E allora cosa dirvi di più?…Intanto gustatevi le foto…ci vediamo il prossimo anno.

Nelle stesse giornate della Mostra micologica, ha aperto i battenti il Museo permanente del Fungo, sempre a Budoia, presso i locali dell’ex latteria, grazie ad un’iniziativa dell’Amministrazione Comunale e per quanto riguarda l’aspetto tecnico-scientifico e realizzativo, anche in questo caso del nostro Gruppo. Per chi non fosse ancora andato a visitarlo, dobbiamo dire che merita, visto che si tratta di riproduzioni in resina di 220 specie fungine, riprodotte in modo alquanto veritiero ed esposte in teche di plexiglass che ne esaltano la loro bellezza.

Troverete anche appesi al muro dei pannelli dove sono state descritte le diverse sindromi che possono provocare i fughi o le credenze popolari a cui non bisogna assolutamente dar retta. Per gli orari di visita potete far riferimento a quelli del sottostante Bar Bianco.

Per le serate del 7-14-21-28 di ottobre, il G.M.S. ha organizzato, come ogni anno, il Corso di Micologia tenutosi nelle sale di Palazzo Ragazzoni a Sacile. E come ogni anno è stato un bel successo. I relatori intervenuti sono stati:

Fabio Padovan, Eliseo Battistin, Paolo Picciola ed il nostro presidente, Emanuele Campo. Un gran numero di persone hanno riempito la sala e sempre numerosi gli interventi del pubblico alla fine di ogni conferenza, a conferma dell’interesse vivo che hanno gli ospiti intervenuti per iniziative del genere.

Sabato 11 e domenica 12 ottobre si è svolta poi la prima Mostra Micologica Regionale a San Giorgio di Nogaro presso Villa Dora, voluta e curata dalla Federazione dei Gruppi Micologici del F.V.G. ma nata dall’idea del nostro nuovo coordinatore, Giuliano Ferisin. Un ringraziamento particolare, oltre che all’Amministrazione Comunale di San Giorgio di Nogaro che ci ha fatto sentire non ospiti ma amici, va a tutte le persone dei vari Gruppi che si sono prodigate per portare funghi dalle varie parti della Regione, impresa non semplice visto che proprio nel periodo della mostra, era in atto l’unico momento torrido dell’estate. Ringraziamenti particolari ad Emanuele Campo che ha svolto la determinazione delle specie da esporre (ca 400 specie), a Romano Tassan che si è occupato della disposizione logistica della Mostra e ad Alberto Zaghet che ha gestito la sistemazione tassonomica delle specie determinate. Inoltre voglio ricordare che la mostra includeva anche un’esposizione di scheletri di vari animali trovati nei boschi, puliti, curati e rimessi insieme con dovizia da Giorgio Fregiacomo del Gruppo di Staranzano; inoltre sempre di Giorgio era l’interessante esposizione di galle, mentre la raccolta di funghi secchi, per lo più Polyporaceae e Corticiaceae è stata gentilmente prestata da Ermes Fabbro del nostro Gruppo. All’entrata della mostra un grande pannello metteva in risalto le foto dei vari Gruppi Micologici, così da rendere visibile ai visitatori quante persone ci sono dietro la parola Gruppo Micologico. E’ stato veramente un bel successo e mi dispiace per tutti coloro che magari essendo scettici sulla riuscita dell’evento, hanno preferito non aderire. Logico è, che come ogni prima volta, c’è sempre ampio margine di miglioramento. Dopo i saluti di rito da parte delle varie Autorità è stato offerto a tutti i partecipanti un lauto rinfresco, dopodiché la serata è continuata con una relazione di Gianfranco Visentin segretario nazionale dell’A. M. B., mentre nella seconda serata ha preso la parola Bruno Basezzi, una delle colonne portanti del Gruppo Micologico di Trieste. Sono stati due giorni intensi e impegnativi, ma quando c’è la volontà di stare insieme, lavorando in armonia, tutte le difficoltà vengono superate brillantemente. E allora non mi rimane che rimandarvi a quest’anno…sicuri che rimarrete ancora più entusiasti.

Ultimo appuntamento dell’anno, sia per il nostro Gruppo che per la Federezione, è stata, il 19 ottobre, la Giornata di Studio sui Basidiomiceti, presso Villa Chiozza a Scodovacca di Cervignano. Anche qui purtroppo il tempo non è venuto in nostro aiuto, ma comunque siamo riusciti a raccogliere, dopo una bella passeggiata nel parco, diverse specie interessanti. Dopo il pranzo al sacco gustato tutti insieme, nel pomeriggio Emanuele Campo ha determinato e spiegato i funghi raccolti dopodiché due brevi chiacchierate sono state fatte sia da me (sui Tricholoma a cappello giallo) e da Giuliano Ferisin (su una probabile nuova Volvariella). Anche qui l’occasione per stare insieme ed imparare, ha ricevuto i complimenti di tanti, sicuramente degli appassionati…

Quindi ancora un grazie a tutti voi che partecipate a queste iniziative con gioia, perché tutto quello che si cerca di organizzare a livello federativo è pensato proprio per i soci, per tutti coloro che amano la micologia e soprattutto per far capire anche al di fuori che la Federazione non è un qualcosa di sterile, ma tante persone che lavorano e si ingegnano per diffondere l’amore per i funghi, per la natura e per l’ambiente.

Nota del Presidente

Dopo i doverosi ringraziamenti a tutte le persone che in un modo o nell’altro hanno contribuito alla buona riuscita di tutte le attività elencate, mi pare il minimo rivolgere un grazie personale e da parte di tutto il Gruppo, a Marina che con la sua disponibilità e vulcanicità, ha permesso di portare a termine tante attività della Federazione e del Gruppo , tra le quali la realizzazione del bellissimo calendario 2015!